formazione
Siamo esperti nel trattare temi concreti con metodi innovativi e linguaggi accessibili. Lavoriamo seguendo lo spirito del ricercatore: analisi e valutazioni sono supportati da fatti e dati. Questa metodologia contribuisce a progettare soluzioni formative efficaci in risposta alle esigenze dei committenti. Siamo presenti nel processo di crescita che incarna il senso della sfida, la passione per l'esplorazione, l'educazione al cambiamento per il singolo e per le organizzazioni che ci scelgono.
Experiential Learning
Apprendere attraverso la valorizzazione delle esperienze, in contesti nuovi, sfidanti e capaci di svelare il potenziale nascosto al di sotto delle abitudini consolidate; questa metodologia segue il modello di apprendimento di Kolb che permette di sviluppare eventi formativi capaci di stimolare ogni partecipante in maniera differente.

Programmazione Neurolinguistica
La Programmazione Neurolinguistica nasce dalle idee di Richard Bandler e John Grinder alla fine degli anni '60. Secondo questo modello, il cervello è paragonabile a un grandissimo e complesso personal computer che funziona attraverso l'attivazione integrata di numerosissime routine prestabilite. Le abitudini che ogni persona ha sono proprio le routine che il cervello crea automaticamente per facilitare l'attivazione di risposte ricorrenti. Il problema è che mentre il personal computer ha dei programmatori che sceglono razionalmente quali procedure attiviare, molto spesso è l'esperienza che in maniera molto casuale e naturale che plasma le abitudini, confezionando soluzioni più o meno efficaci. Le tecniche modellate da Bandler e Grinder servono proprio per creare delle esperienze che pemettano alle persone di confezionare soluzioni utili e di apprendere come modellare in autonomia i propri comportamenti, sviluppando in questa maniera i propri talenti, quali la comunicazione, la leadership e tutto ciò che non si può apprendere solo avendo le "giuste conoscenze", ma che necessita di una riprogrammazione di abitudini comportamentali.

Analisi Transazionale
La teoria di Berne è degli anni 50 e segue le tematiche freudiane. Consente di progettare un training professionale ad alto valore aggiunto se si abbandonano le banalizzazioni create da una certa manualistica divulgativa orientata ai testi di auto-aiuto o come teoria adatta alla formazione di venditori. E' degli ultimi anni un ulteriore sviluppo, verso una rielaborazione teorica basata sul confronto con le più recenti acquisizioni operate dalle neuroscienze. Uno dei concetti cardine della teoria di Berne, il copione, è definito dall'autore "un dramma transferale", a significare quanto le esperienze vissute, anche se nell'infanzia, siano fondamentali nell'elaborazione e attuazione del proprio piano di vita.

Stili Sociali
Il modello degli stili sociali consente di lavorare sulle capacità relazionali delle persone, identificare i comportamenti virtuosi, trasferire competenze per entrare in sintonia con qualsiasi interlocutore. Si tratta di riconoscere i propri comportamenti spesso reattivi davanti a quelli dell'altro ed adottare strategie efficaci di comunicazione. Ovviamente questo strumento consente di migliorare le relazioni interpersonali nel proprio team di lavoro ed è anche efficace per rinforzare le attitudini del venditore ad affrontare prospect dal carattere diverso, magari con una maggiore abilità nel gestire i tempi e le obiezioni.

Coaching
Il coaching è una tecnica anche se spesso viene confuso con uno stile di management oppure con un approccio consulenziale orientato a trasferire specifiche competenze tecniche. Il coaching professionale è la pratica di supportare una singola persona (lavoro one to one), attraverso il processo che gli consentirà di raggiungere un risultato desiderato. Le metodologie sono diverse, ma prevalentemente il coach facilita la riflessione attraverso una raffinata tecnica di domande aperte che pongono sfide personali al coachee (cliente). Interessante trasferire competenze di coaching a persone che guidano team di lavoro. Per la pratica del coaching occorrono competenze specifiche.

Programmazione
La nuova Scuola per formatori esperienziali: IALT TeT 2014
luogo: Padova, Belgio, T... | inizio il: Apertura d

Dal 2010 in Italia esiste una Scuola di Formazione Esperienziale che ha trovato la sua incuba...
Area Stampa
La cipolla di Hofstede proposta da Maieutiké: la proiezione...
Formazione e modelli di deb... | 10.06.2013

Strumento preso in prestito alle scienze sociali dal team di Maieutiké, la cipolla culturale di Hofstede si è dimostrata un valido aiuto nel processo di definizione dell’i...
Area Stampa
Sharing is caring: la “policy” della condivisione nelle...
Formazione esperienziale | 10.06.2013

Quanto può essere vero questo antico proverbio africano? Quanta efficacia può avere se applicato all’interno della propria azienda? Moltissima secondo Maieutiké. Il metod...
Programmazione
7 MODI DIVERSI DI FARE IL DE-BRIEFING
luogo: Trento | inizio il: 26 Luglio

Evento a partecipazione gratuita per formatori esperienziali. Si mostrano e discutono 7 diver...
Area Stampa
IL GOLF COME METAFORA DEL PROJECT MANAGEMENT
| 05.01.2012

Il golf come il tiro con l’arco nasconde alcune insight che possono essere raccolte come filosofia di vita. Pensiero, azione, emozione, come ci comportiamo quando desideriam...
Programmazione
IALT 6 leadership & teamwork
luogo: Rifugio Predaia | inizio il: 17.05.2012

L´educazione Esperienziale è una filosofia ed un metodo che riguarda sia i formatori che gl...
Programmazione
IL MARKETING FARMACEUTICO
luogo: Fattoria degli Us... | inizio il: Dal 14 gen

ALLA RICERCA DEL VANTAGGIO COMPETITIVO
Gli aspetti pratici che possono fare la differenza...
Programmazione
nlp experience lab
luogo: Casali Santa Brig... | inizio il: 18,19,20 n

L’efficacia della programmazione neurolinguistica e delle Metodologie Esperienziali al serv...
Area Stampa
leonardo frontani e fabio de luca: la consulenza HR secondo...
formazione e organizzazione | 14.09.2011

Le competenze, cioè le capacit , conoscenze ed esperienze che la persona possiede, diventano aspetto fondamentale per la gestione delle organizzazioni. L’analisi delle com...
Area Stampa
maieutiké: intervista a leonardo frontani
formazione | 17.06.2011

Il mercato della formazione non sembra mai saturo. Le aziende sono sempre più attente a questa necessit . Eppure sembra che in Italia non ci sia una grande propensione all'i...
Area Stampa
la visione di maieutiké: apprendimento esperienziale o form...
formazione | 17.05.2011

L’apprendimento degli adulti, cioè il processo che è insito in questo, è espressione della loro personale volont di crescita. Secondo questa filosofia, si può apprende...
Area Stampa
leonardo frontani e fabio de luca presentano maieutiké
formazione | 06.05.2011

Nel 2011 nasce una societ che intende mostrare con efficacia il valore dell’innovazione nei processi formativi. Fabio De Luca, consulente aziendale esperto di processi di...